Ti trovi qui: Home » Avvisi

"Verso la Legal Clinic" appuntamento con il CRID mercoledì 10 maggio

Il CRID - Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità del Dipartimento di Giurisprudenza di Unimore ha avviato un percorso sperimentale di approfondimento sulle Cliniche legali, una delle più innovative modalità di far fronte alle diverse forme di discriminazione. Il progetto consiste nel laboratorio di formazione giuridica “Verso la Legal Clinic”  che si pone come obiettivo la prevenzione ed eliminazione di eventuali discriminazioni istituzionali escludenti i cittadini di Paesi Terzi dal godimento dei loro diritti.

 

Il laboratorio, che si terrà mercoledì 10 maggio 2017 alle ore 16.00 presso il Complesso San Geminiano (via San Geminiano,3) a Modena, vedrà la partecipazione della prof.ssa Maria del Carmen Barranco Avilès dell’Universidad “Carlos III” de Madrid.

 

Dopo aver affrontato tematiche come le discriminazioni nelle loro diverse forme odierne (discriminazioni dirette e indirette, discriminazioni istituzionali, discriminazioni intersezionali) nonché lavorato su un approccio ai casi concreti di discriminazione istituzionale inteso come nuova sfida per le professioni forensi, in questa occasione” – spiegano il direttore del CRID prof. Gianfrancesco Zanetti e il prof. Thomas Casadei di Unimore -  il dialogo si incentrerà sull’esperienza della Legal Clinic dell’Università “Carlos III” di Madrid che costituisce un esempio significativo su scala europea e internazionale di questo tipo di attività”.

Il laboratorio di formazione giuridica “Verso la Legal Clinic” – aggiunge il prof. Francesco Belvisi, coordinatore del progetto si approfondimento su questo innovativo modo di  intendere il diritto ma anche gli spazi dell’Università – si pone come obiettivo quello di sensibilizzare gli studenti e le studentesse, nonché di fornire loro una formazione preliminare di base sulle discriminazioni al fine di consentire una efficace collaborazione tra gli stessi e gli operatori/trici dei Nodi antidiscriminazione della Rete Antidiscriminazione Territoriale Emilia-Romagna che operano su questi temi”.

 

 

 

Il laboratorio è collegato alle attività del progetto FAMI - Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020 - ReAcT ER Rete Antidiscriminazione Territoriale Emilia-Romagna di cui il Dipartimento di Giurisprudenza è partner.

 

Maria del Carmen Barranco Avilès è docente di Filosofia del Diritto presso l’Universidad “Carlos III” de Madrid. Ha insegnato la stessa disciplina anche presso l’Universidad de Alcalá dal 2004 al 2006. Le sue ricerche si sono concentrate su diverse questione relative ai diritti umani, sui diritti delle donne e dell’infanzia, sullo Stato costituzionale. Specifica attenzione ha dedicato alle diverse forme di discriminazione e anche al contributo del femminismo alla riflessione giusfilosofica. Ha scritto numerosi libri e saggi (tra questi l’ampio lavoro “Feminismos en el siglo XX” en AA.VV, Historia de los derechos fundamentales”, S. XX, Dykinson, Madrid, 2014, pp. 731-772). Attualmente è ospite, nell’ambito di un soggiorno di ricerca finanziato dal Ministero dell’economia spagnolo, del CRID – Centro di Ricerca Interdipartimentale su Discriminazioni e vulnerabilità.

 

Categorie: avvisi

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it