Ti trovi qui: Home » Notizie

Unimore interviene sul caso dei vaccini anti HPV

Unimore - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia si dissocia dal messaggio passato dal programma televisivo Report - andato in onda su Raitre nella serata di lunedì 17 aprile - che sembra mettere in discussione l’utilità e la sicurezza dei vaccini contro diversi tipi di papilloma virus (HPV). Gli HPV sono molto diffusi in entrambi i sessi, possono portare all’insorgenza di tumori maligni e causano migliaia di morti ogni anno.

Il servizio, già ampiamente criticato da tutte le autorità sanitarie, a partire dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, ha riportato una serie di inesattezze ed imprecisioni, ha parlato di sindromi non riconosciute dalla comunità scientifica internazionale e ha mostrato dati del tutto incompleti che hanno di fatto promosso una preoccupante disinformazione nel pubblico della trasmissione televisiva.

Ricordando che in Europa il 95 per cento dei casi di cancro al collo dell’utero è provocato da 11 tipi diversi di HPV e sottolineando la drammaticità del momento attuale che vede un preoccupante calo a livello nazionale delle vaccinazioni contro malattie che sembravano debellate e che stanno invece riemergendo, quale ad esempio il morbillo, Unimore rimane in prima linea nella promozione delle vaccinazioni come fondamentale strumento preventivo e di assoluta rilevanza per la salute pubblica.

 

Il Rettore

Angelo O. Andrisano

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it