Ti trovi qui: Home » Notizie

Premiata dottoranda Unimore alla Conferenza internazionale per la didattica della fisica

La conferenza biennale del Groupe International de Recherche sur l'Enseignement de la Physique (GIREP) ha premiato col “Best Phd Student Oral Prize supported by Girep 2017” la dott.ssa Alessandra Landini, dottoranda in Scienze Umanistiche di Unimore - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.

Alla conferenza, che è appuntamento di riferimento per la ricerca europea in didattica della fisica, la dott.ssa Alessandra Landini, frequentante il dottorato di ricerca con la supervisione del prof. Federico Corni, ha presentato un contributo dal titolo The role of playing in the representation of the concept of energy: a lab experience for future teachers, che reca anche le firme del prof. Federico Corni e del dott. Enrico Giliberti, entrambi del Dipartimento di Educazione e Scienze Umane – DESU di Unimore.

La presentazione affronta l’utilizzo di forme di drammatizzazione e narrazione per lo studio delle catene di energia durante un laboratorio di fisica. L’analisi linguistica-metaforica e gestuale delle drammatizzazioni è stata analizzata per evidenziare punti di forza e criticità dell’approccio metaforico nello studio dell’energia per futuri insegnanti.

Al simposio hanno partecipato molti ricercatori che hanno dato vita ad una vivace discussione con manifestazioni di interesse e apprezzamento per il lavoro di ricerca presentato degli esponenti Unimore.

Comprensibile soddisfazione è stata espressa tra i colleghi del DESU in quanto con questo premio trovano riconoscimento il lavoro e le ricerche che si stanno portando avanti in ambito accademico reggiano, attraverso il Centro Metaphor and Narrative in Science (MANIS), per quanto riguarda l’educazione in campo scientifico, una linea di ricerca innovativa che sta riscontrando notevole attenzione a livello internazionale.

 “Il premio assegnato alla dott.ssa Landini - ha commentato la prof.ssa Annamaria Contini, Direttore del Centro Manis - è davvero una splendida notizia per il nostro Centro di ricerca e per l'intero Dipartimento. Un premio importante perché riconosce il valore del lavoro che si sta portando avanti nell’ambito dell’educazione in campo scientifico. Le linee di ricerca sviluppate stanno suscitando interesse crescente nella comunità scientifica internazionale e i riconoscimenti ottenuti confermano Unimore come centrale nella ricerca a livello internazionale in questo innovativo capitolo di una didattica delle scienze centrata sull’uso della metafora e della narrazione. Oltre a complimentarmi con la dottoressa Landini per il meritato riconoscimento, voglio estendere il mio plauso all'intero gruppo che ha partecipato al Convegno di Dublino”.

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it