Ti trovi qui: Home » Notizie

Impennata di domande per il corso di Lingue e Culture Europee. La prova è lunedì 11 e martedì 12 settembre

Continua a riscuotere molto successo il corso di laurea triennale in Lingue e Culture Europee , istituito presso il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali di Unimore, che – apprezzato anche per i positivi giudizi espressi sulla sua didattica dal Censis, che lo colloca sul terzo gradino del podio per quanto riguarda i corsi linguistici offerti dalle università pubbliche italiane - vede un’impennata del numero di coloro che aspirano ad iscriversi ad esso.

Proposto a numero programmato e aperto ad un massimo di 215 studenti, 10 dei quali studenti internazionali richiedenti visto e residenti all’estero e 5 cinesi giunti nell’ambito del Progetto Marco Polo, il corso ha ricevuto l’attenzione quest’anno di ben 928 aspiranti matricole, avvero 228 in più rispetto all’anno scorso (+ 32,57%).

La selezione sarà dunque molto severa con più di quattro candidati (4,32) per ogni posto disponibile.

LA PROVA: 10 e 11 settembre

La prova di ammissione si svolgerà in più turni e su due diverse giornate, lunedì 11 e martedì 12 settembre 2017, a partire dalle ore 11.00, presso i Laboratori informatici del Dipartimento di Giurisprudenza (via San Geminiano 3 – Modena), del Dipartimento di Economia Marco Biagi (via Berengario 51) e il Laboratorio informatico del Dipartimento di Studi linguistici e culturali (Largo Sant’Eufemia 19.

Nella giornata di mercoledì 6 settembre mediante avviso consultabile al link http://www.unimore.it/bandi/StuLau-Avvisi.html sono stati comunicati il giorno esatto di svolgimento della prova, l’assegnazione del turno e l’orario di presentazione per le procedure di identificazione, l’assegnazione della sede per la prova di ammissione e l’aula dove il candidato/ la candidata deve presentarsi.

Si ricorda che i candidati dovranno presentarsi muniti di ricevuta dell’avvenuto versamento del contributo spese e di un valido documento di identità personale, nonché delle credenziali rilasciate dal sistema informatico Esse3, indispensabili per lo svolgimento del test.

I candidati sono comunque tenuti a controllare le news riportate sul sito d’ateneo http://www.unimore.it/bandi/StuLau-Avvisi.html .

Durante la prova ai candidati non sarà permesso comunicare tra loro verbalmente o per iscritto e non potranno tenere con sé borse o zaini, libri o appunti, carta, telefoni cellulari, calcolatrici e altri strumenti elettronici pena l’esclusione dalla prova.

 

IL TEST

La prova di ammissione, della durata di 90 minuti, è costituita da 4 parti: prova di italiano (25 punti); prova di lingua; esercizi lessico-grammaticali (20 punti); prova di lingua, comprensione scritta (25 punti); prova di lingua, cloze test (30 punti).

ANALISI DELLE DOMANDE

Tra le domande netta la supremazia della popolazione femminile con 775 studentesse (83,51%) contro un gruppo di 153 maschi (16,49%), meno di uno su cinque. Molto variegata la provenienza geografica, che vede un massiccio numero di candidati provenienti da realtà fuori regione (35,45%), ma anche da altre province dell’Emilia Romagna (20,80%). Il resto delle aspiranti matricole è composto da modenesi (26,29%) e reggiani (17,14%). Sparuta la pattuglia degli stranieri residenti in Paesi extra UE (0,32%)

LINGUE E CULTURE EUROPEE

PROVENIENZA

SUBTOTALE

% SUL TOTALE

Estero

3

0,32

Modena

244

26,29

Reggio Emilia

159

17,14

Resto Emilia Romagna

193

20,80

Resto Italia

329

35,45

TOTALE COMPLESSIVO

928

100

 

L’età media dei candidati è di 20,1 anni per le femmine e di 20,3 per i maschi. Il candidato più anziano è una donna modenese di 64 anni.

Sono 38 i candidati che ci riprovano almeno per la seconda volta, tra cui 3 per la terza.

Articolo pubblicato da: Ufficio Stampa Unimore - ufficiostampa@unimore.it